Italia nel mondo, FVG studia strategie per l’america latina

Momento Italia Brasile

IL FVG STUDIA STRATEGIE DECENTRATE PER L’AMERICA LATINA: IL RUOLO DEGLI EMIGRATI NELLA AREE MERCOSUR – MERCOSUL

TRIESTE aise – Si svolgerà domani, 28 aprile, a Roma, nella sede di rappresentanza della Regione Friuli Venezia Giulia, l’incontro su “Internazionalizzazione dei territori: strategie di cooperazione decentrata: Mercosur/Mercosul”.

L’Open Workshop desidera richiamare l’attenzione su un’area del mondo in costante crescita sul palcoscenico internazionale e le tematiche proposte intendono approfondire lo stato dell’arte a livello statale e subnazionale su tematiche di ampio respiro, tenendo presenti gli esiti di un precedente convegno realizzato all’Ambasciata del Brasile nel 2007 per continuare a lavorare sulle linee guida emerse allora e considerate strategiche, coinvolgendo sia le istituzioni di livello nazionale sia le Regioni.

L’evento s’inserisce nel Progetto SAMBA, “Formazione e PMI Manifatturiere per lo Sviluppo dell’Area Metropolitana di Buenos Aires”, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali italiano, d’intesa con il Ministero degli Affari Esteri, e patrocinato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, presente da anni, anche attraverso i progetti a regia, nella fascia territoriale compresa tra San Paolo e Buenos Aires.

L’esperienza maturata nel campo dell’economia locale, dei corregionali all’estero, della cooperazione allo sviluppo, ha portato l’Amministrazione a sostenere questi interventi attraverso apposite leggi.

L’Open Workshop diventa un’importante occasione per condividere delle precise linee d’indirizzo e verificare l’opportunità di consolidare un coordinamento quanto mai necessario per affrontare al meglio l’interesse italiano per quella parte di mondo, dove è riassunta la forza propulsiva dell’industria latino americana e il potere strategico del continente.

Il Progetto SAMBA ha come proponenti il Centro Formazione Pordenone – Fondazione OSF, il Consorzio Universitario di Pordenone e l’EFASCE (Ente Friulano Assistenza Sociale Culturale Emigranti). Gli altri partner italiani sono: Area di Ricerca Science Park di Trieste, Scuola Centrale Formazione di Bologna, Associazione Veneziani nel Mondo, ALEF (Associazione Lavoratori Emigrati del Friuli Venezia Giulia) e l’ERAPLE (Ente Regionale ACLI per i Problemi dei Lavoratori Emigrati) di Udine. I partner argentini sono: Fundación Banco Credicoop e UNSAM (Universidad Nacional de San Martín). (aise)

se desideri altre informazioni vai sui siti gestiti dal professore Roberto Max Storai Lucich

Italia nel mondo, FVG studia strategie per l’america latinaultima modifica: 2011-05-09T14:11:00+02:00da neuroskyman
Reposta per primo quest’articolo